SBRICIOLATA ALLE MORE

P1060261

L’anno scorso, proprio in questo periodo, con le mie bimbe e mio marito siamo andati a raccogliere le more lungo le stradine di campagna. Ne abbiamo raccolto talmente tante che non siamo riusciti a mangiarle tutte, così le ho lavate e fatte asciugare per bene per poi congelarle. Ora mi sono ritrovata queste belle more nel congelatore e così ho deciso di farci qualcosa. Cio che nè è uscito è questa splendida e favolosa, oltre che buona, sbriciolata alle more. Ovviamente se le avete fresche meglio ancora, io prossimamente credo di andare a raccoglierne delle altre, magari per congelarle e fare qualcos’altro questo inverno. Se non trovate le more, penso che anche i frutti di bosco misti, quelli che si comprano nel reparto surgelati dei supermercati, possano andare bene.

Vi lascio alla ricetta e vi suggerisco di provarla perchè ne vale davvero la pena 😉

Ingredienti:

– 400 gr di farina

– 100 gr di burro

– 150 gr di burro

– 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci

– vanillina

– 2 uova

– qualche biscotto secco

– 350 gr di more

– 3 cucchiai di zucchero

– un po d’acqua

Procedimento

Prima di tutto mettete in un pentolino le more, lo zucchero e un po d’acqua che aiuterà lo zucchero a sciogliersi

P1060239

Nel frattempo che le more si cuociono e si disfano un po, iniziate a fare la sbriciolata unendo farina, lievito, vanillina e zucchero

P1060240

Poi aggiungete il burro a pezzi e ammorbidito e le uova

P1060241

Il composto che dovrete ottenere dovrà essere  sbriciolato

P1060242

Rivestite uno stampo con carta forno, oppure potete imburrare ed infarinare lo stampo, e versate circa metà impasto nello stampo e con il dorso di un cucchiaio aiutatevi a schiacciare il composto.

P1060244

In un robot da cucina tritate alcuni biscotti secchi…

P1060246

….e versateli sulla base della sbriciolata, questo farà sì che i biscotti assorbano il liquido in eccesso delle more, ed impedirà alla base della sbriciolata di rimanere cruda.

P1060247

A questo punto potete versare le more nella sbriciolata, che nel frattempo avranno terminato la cottura e si saranno anche un po intiepidite.

P1060249

Coprite con il resto del composto rimasto

P1060251

Infornate la sbriciolata in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, controllate che la superficie sia dorata.

Sfornate …….

P1060256

…….. e anche se sarà dura aspettare, attendete che la sbriciolata si sia almeno intiepidita prima di poterne mangiare una bella fetta!

P1060261

Precedente FOCACCIA TRAMEZZINO Successivo MARMELLATA DI CIPOLLE DI TROPEA ALL'ACETO BALSAMICO